- diamogli una zampa, sito per promuovre le adozioni e gli stalli dei cani del cuneese

Vai ai contenuti

Menu principale:

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FERMATI UN ISTANTE...E ASCOLTA LA MIA PREGHIERA. HO TRASCORSO LA MIA VITA RINCHIUSO IN QUESTA PRIGIONE, CONOSCO SOLO L'ODORE DEL CEMENTO... NON HO MAI AVUTO NULLA...HO CONDIVISO QUESTA CELLA CON TANTI COMPAGNI, MA UNO AD UNO SONO ANDATI VIA, LASCIANDO NEL CUORE IL VUOTO E LA MALINCONIA. IL FREDDO E IL GELO HANNO INDURI...TO LE MIE POVERE OSSA ...E ORAMAI NON HO PIU' LA FORZA DI ASPETTARE, MA...IN FONDO AL CUORE HO ANCORA UNA PREGHIERA...UNA CAREZZA, SOLO UNA DOLCE CAREZZA CHE NON HO MAI ASSAPORATO, DI UN AMICO CHE NON HO MAI AVUTO, UN CALDO CUSCINO DOVE RIPOSARE E UNA FAMIGLIA TUTTA MIA DA AMARE. SONO VECCHIO E STANCO, MANGIO POCO E DORMO MOLTO, CHIEDO SOLO UN PO' D'AMORE...E QUELLA CAREZZA DI CUI NON CONOSCO IL CALORE. ASCOLTA QUESTA PREGHIERA, AIUTAMI A CERCARE QUELL'AMICO CHE MI POSSA AMARE, ANCHE SOLO PER UN GIORNO, MA NON LASCIARMI ANDARE SENZA QUELLA CAREZZA. GRAZIE PER ESSERTI SOFFERMATO UN ISTANTE, AD ASCOLTARE LA PREGHIERA DI UN VECCHIO CANE STANCO ......--
-------------------------------------------------------------------------------------------------------
-------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------

È arrivato un cagnolino!
E’ arrivato a colmare il vuoto lasciato da amici falsi e interessati.
Già vedo che è senza invidia, odio o malizia
che non tradirà i miei segreti e non soffrirà se avrò successo,
né proverà piacere della mia sfortuna!


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Quando se ne va un cane o un gatto, se ne vanno lembi della nostra pelle e restano peli attaccati ai maglioni.
E l’impronta della testa e del muso nel concavo della nostra mano si leggerà al mattino e alla sera, la voce dell’abbaio e la coda frenetica rimbomberanno nel vuoto del nostro rientro incredibilmente silenzioso, senza ticchettio delle unghie sul pavimento, né ululati di gioia. E tutto tornerà in mente,
i prati verdi dei parchi, le impronte sulla neve, le zampe sott’acqua che ci nuotano accanto. I bastoni lanciati, la sabbia nelle orecchie e nel naso, la conca sui cuscini del divano.
Quando se ne va un cane, la ciotola rimane lì e il guinzaglio è appeso inerte. Ci si guarda tra i piedi mentre si cammina in cucina e non c’è più il guaito di una coda pestata per sbaglio.
Ci si sente defraudati e spersi... e muti. Per quello poi si chiacchiera a vanvera, di cose che non ci importano granché, purché ci distolgano dall’assenza del corpo caldo e peloso sdraiato e addormentato sulle nostre scarpe, mentre guardiamo il telegiornale. Quando un cane se ne va, piangiamo sangue, senza ritegno, né controllo. Senza l’ambivalenza di ciò che conserviamo alla morte di un amato umano, carica di conflitti e litigi, tormento e passione di una vita intera. Conosciamo, al contrario, la purezza. La purezza del cane che se n’è andato resta invece in noi, ce l’ha offerta sempre senza esitazioni, regalata senza pause, contenuta nel suo sguardo infinito, dolcemente vellutato, costantemente vigile che non si è mai abbassato incrociando i nostri occhi.


salvare un cane  
non cambiera' il mondo
ma sicuramente per quel cane
il mondo cambiera' per sempre





Amare gli animali e' una scelta
rispettarli e' un dovere





------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------








NON VOLTARGLI LE SPALLE,LA TUA INDIFFERENZA
POTREBBE UCCIDERLO


-----------------------------------------------
Mi guardate male e mi giudicate perchè mi ritenete diverso.....
Io vi guardo e sento pena per voi perchè siete tutti uguali....

------------------------------------------------------


DIARIO DI UN CANE


8:00  - Cibo ! La mia cosa preferita !
9:30  - Un giro in macchina ! La mia cosa preferita !
9:40  - A spasso nel parco ! La mia cosa preferita !
10:30 - Coccole ! La mia cosa preferita !
12:00 - Pranzo ! La mia cosa preferita !
13:00 - Giochi in giardino! La mia cosa preferita !
15:00 - Scondizolo ! La mia cosa preferita !
17:00 - Merenda ! La mia cosa preferita !
19:00 - Si gioca a palla ! La mia cosa preferita !
20:00 - Wow! Guardo la tv con i mamma e papà  ! La mia cosa preferita !
23:00 - A nanna nella cuccia ! La mia cosa preferita !


DIARIO DI UN GATTO...
Giorno di prigionia numero 983.
I miei guardiani continuano a prendermi per il culo con dei piccoli oggetti ciondolanti.
L'unica cosa che mi aiuta ad andare avanti è il mio sogno di scappare. Nel tentativo di disgustarli, vomito ancora sul tappeto.
Oggi ho decapitato un topo e ho gettato il corpo senza testa ai loro piedi. Speravo che ciò li terrorizzasse, perchè è la prova di cosa son capace di fare. Comunque, hanno fatto un piccolo commento su che "bravo piccolo cacciatore" io sia. Bastardi.
Oggi son quasi riuscito ad assassinare uno dei miei tormentatori passandogli in mezzo ai piedi mentre camminava. Devo riprovarci domani, però in cima alle scale.
Sono convinto che gli altri prigionieri siano lecchini e spie. Il cane ha sempre dei privilegi speciali. Viene regolarmente rilasciato, e sembra pure che voglia tornare. Ovviamente è un ritardato.
L'uccellino dev'essere un informatore. Lo osservo mentre comunica con le guardie regolarmente. Son sicuro che riferisce ogni mia singola mossa. I miei guardiani l'hanno messo in custodia  protettiva in una cella in alto, così è al sicuro, per ora... Vi terrò aggiornati.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Dedicata a chi perde un amico peloso e dice di non volerne più per non soffrire ancora............
"Prima di morire, gli uomini scrivono le loro volontà e il loro testamento, danno la loro casa e tutto quello che possiedono a coloro che stanno lasciando.
Se, con le mie zampe, potessi fare lo stesso, questo è quello che chiederei.
Ad un randagio povero e solitario darei:
- La mia casa felice.
- La mia ciotola e il mio letto accogliente, morbidi cuscini e tutti i miei giocattoli.
- Il giretto, che ho tanto amato.
- La mano che accarezzava il mio pelo e la dolce voce che pronunciava il mio nome.
Darei al triste e spaventato cane di un canile, il posto che avevo nel cuore pieno d’amore del mio umano, in cui non sembravano esserci limiti.
Quando morirò, per favore non dite: "Non prenderò mai più un altro cane, perché la perdita e il dolore è più di quanto io possa sopportare".
Andate invece da un mio fratello non amato, uno al quale la vita non ha riservato alcuna gioia, né speranza e date a LUI il MIO posto.
Questa è l'unica cosa che possiedo e che desidero condividere: L'amore che ho lasciato alle spalle”.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Oggi ho salvato un essere umano. I nostri sguardi si sono incontrati quando lei ha percorso il mio corridoio ed ha guardato nella gabbia. Ho percepito subito il suo bisogno e sapevo di doverla aiutare. Ho scodinzolato, non molto forte, perché non si spaventasse. Quando si è fermata alla mia gabbia, ho impedito che il suo sguardo andasse dietro di me, per non farle vedere il piccolo incidente che mi era capitato. Non volevo che venisse a sapere che oggi non mi avevano portato fuori. A volte le persone qui hanno così tanto da fare, e non volevo che avesse di loro una brutta impressione. Quando ha letto la scheda con la mia descrizione, ho sperato che il mio passato non la rattristasse. Io posso soltanto guardare avanti e vorrei essere importante e significare qualcosa per qualcuno. Si è piegata verso di me e mi ha mandato dei baci leggeri. Io ho premuto le spalle e la testa contro la rete, per poterla toccare. Mi ha accarezzato la nuca con la punta delle dita, così morbide e leggere, ha avuto subito bisogno di compagnia. Una lacrima è scesa sulla sua guancia ed io ho alzato la zampa, per assicurarle che tutto sarebbe andato bene. Dopo poco la porta della mia gabbia si è aperta ed il suo sorriso mi ha così illuminato, che sono subito saltato fra le sue braccia. Le ho promesso che sarebbe sempre stata sicura con me. Le ho promesso che l'avrei sempre accompagnata. Le ho promesso che avrei fatto di tutto, per vedere sempre il suo sorriso smagliante ed un luccichio nei suoi occhi. Ho avuto la fortuna che lei passasse dal mio corridoio. Là fuori ci sono molti altri essere umani, che ancora non hanno attraversato questi corridoi. Ancora così tanti, che devono essere salvati. Io ne ho potuto salvare almeno uno. OGGI HO SALVATO UN ESSERE UMANO. (originale: "I rescued a human today", by Janine Allen)
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Chi e' un volontario animalista?

E' una persona che all'inizio ha del tempo da dedicare a una causa benefica. All'inizio.
Poi finirà per non avere tempo neanche per se stesso: questo se sarà un bravo volontario.
I volontari operano nei/dai posti più disparati.
Dai bagni degli uffici, in fila alle casse del supermercato, nelle aree di sosta in autostrada, nei camerini dei negozi. In disparte negli angolini dei posti più impensati li vedi parlare sottovoce ai loro cellulari, scartabellando nelle loro agendine. Sono quelli che chiedono permessi velocissimi in ufficio per poi tornare magari dopo un'oretta o due , spettinati, sconvolti ma con il sorriso sulle labbra e il sedile della macchina tappezzato di peli.
Vivono in simbiosi con il loro cellulare, che vibra spesso, ma se il capo è vicino non rispondono mai.
La loro mail è costantemente costipata da appelli.
Ipersensibili, generalmente un po’ ansiosi.
Li riconosci perché qualsiasi potrà essere l'argomento che state affrontando i loro occhi verranno rapiti da qualunque essere vivente a quattro zampe che vi passerà vicino.
Sarete sicurissimi di avere di fronte un volontario se dalla sua borsa emergerà sempre una scatola di biscottini per cani e un guinzaglio
Potrete essere sicuri al 100% se vedendo passare un cane senza collare, inizieranno a inseguirlo prima con gli occhi , poi facendovi segno di abbassare la voce per non spaventarlo e quindi in punta di piedi inizieranno a pedinarlo lasciandovi in asso.
Nel bagaglio della macchina hanno sempre del pane secco .".non si sa mai. ..magari incontro un'anatra". In casa al posto dei quadri hanno certificati di adozioni di conigli.

Quando li riconoscerete attenetevi a queste semplici regole:
Non iniziate mai a parlare di animali in loro presenza oppure se lo farete, attrezzatevi con tutto il necessaire per preparare una pastiera napoletana: almeno alla fine delle 12 ore di monologo animalista potrete gustare una giusta torta proteica.
Accettando la loro amicizia su Fb entrerete nel pericolosissimo mondo degli occhietti amabili che vi chiedono adozione e in meno di una settimana gioirete insieme ai vostri 4 nuovi cani, gatti e conigli.
Non dite mai a un volontario animalista, che FORSE prenderete un cane. Vi si attaccherà ai calcagni e potrete staccarlo solo sopprimendolo.

Altri indizi:
I volontari sono sempre in bolletta e generalmente vestiti in maniera semplice.
Impossibile non trovare almeno un pelo animale su giacche , sciarpe.. .
Spesso spettinati ( con i soldi del parrucchiere ci pago 1 mese di pensione a un canetto)

Difficilmente liberi durante i week end perchè impegnati in preaffidi, staffette, sgambamenti e cene di beneficenza.
Sono quelli che quando dicono "sai , faccio volontariato per gli animali" ricevono sguardi di finta ammirazione mista a vera commiserazione.
IL volontario lo sa.
E' una malattia, una forza impossibile che ti spinge a tritarti anche centinaia di chilometri alle 5 di mattina di domenica per aiutare un orecchiuto a uscire da una gabbia fetida e raggiungere una cuccia calda.
Un volontario è costretto a vedere giornalmente quello che costantemente combatte: la violenza. Perchè il volontario la cerca, la legge giornalmente, la vede . La studia con il voltastomaco per poterla combattere, per farla conoscere a tutti perchè tutti la combattano . E il volontario non ci fa mai l'abitudine.
Le volontarie donne hanno un fedele alleato : il correttore per le occhiaie. E' sondato che non hanno mai sonni tranquilli
Ma un volontario animalista ,nonostante questo impietoso ritratto è sempre una persona speciale.
Ha una luce propria. E' una persona che VEDE il sorriso di un animale, che ne sente la gioia , che assorbe la luce di un 'anima pura .E' qualcosa di magico. E di questi tempi, credetemi è una benedizione.
Vogliate bene agli animali. La loro esistenza fa bella la nostra. E i volontari semplicemente sono schiavi della bellezza che gli animali, con la loro purezza , sanno diffondere.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



GUARDAMI NEGLI OCCHI SONO L'AMICO TUO MIGLIORE


e non ti ho mai chiesto più di quel che mi puoi dare, guardami negli occhi quando mi siedo accanto e non so nemmeno se sei un re, un barbone oppure un santo, e non c’è bastonata che io non ti perdoni, ma guardami negli occhi  quando mi abbandoni

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NON HO PIU' FREDDO LA NOTTE, NON HO PIU' FAME DI GIORNO..NON TREMO PIU' DALLA PAURA, NON MI NASCONDO. NON PASSO PIU' GIORNI INTERI A FISSARE UN MURO, NON PENSO PIU' AL SUO RITORNO. NON SCALPITO DENTRO A MURA STRETTE, NON ABBAIO, NON MORDO. E QUESTO GRAZIE A TE, A TE CHE MI HAI SCELTO, A TE CHE HAI INCROCIATO IL MIO SGUARDO E CAPITO LA MIA SOFFERENZA, A TE CHE MI HAI PORTATO VIA, PER CONOSCERMI ED AMARMI DA VICINO, GIORNO DOPO GIORNO, A TE, CHE TE NE SEI FREGATO DELLA RAZZA, DELL'ETA' E DELLA STAZZA, A TE CHE MI HAI ADOTTATO....GRAZIE!!

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

COSA TI ASPETTI DAL TUO CANE?

Guida pratica alla scelta del compagno a 4 zampe

  • quando vai a lavorare resta fermo ad aspettarti

  • non sporca

  • non fa rumore

  • non rovina le scarpe nuove

  • lascia in pace il postino

  • non invecchia

  • non si ammala mai

  • non ruba la spesa rimasta incustodita

  • non scappa

  • non ha bisogno di acqua e cibo

  • resta fuori in tutte le stagioni

  • non fa buche

  • non rosicchia

  • quando vi in vacanza resta in giardino e non ha bisogno di nessuno

  • non occupa il divano

  • QUANDO TI HA STUFATO LO PUOI BUTTARE VIA


Sei sicuro che sia questo l'amico che stavi cercando?!!!

ADOTTA UN NANO DA GIARDINO!!!!!!!
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Quando le tue gambe saranno troppo deboli per corrermi incontro, io correrò verso di te. Quando il tuo cuore sarà stanco, le mie braccia saranno il posto più dolce dove potrai riposare, ...e la mia voce, il suono più bello che potrai mai sentire ... perchè un cane si ama dall' INIZIO alla FINE."


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Tu non finirai in autostrada...io non andro' in un ospizio...
            ....noi due fuggiremo insieme!!

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Non crediate che sia crudele tenere un cane in un appartamento cittadino: la sua felicità dipende soprattutto dal tempo che potete trascorrere con lui, dal numero di volte che vi può accompagnare nelle vostre uscite; al cane non importa nulla aspettare per ore ed ore davanti alla porta del vostro studio, se poi ne avrà in premio dieci minuti di passeggiata al vostro fianco. Per il cane l'amicizia personale è tutto. Ricordate però che in questo modo vi assumete un impegno tutt'altro che lieve, perché dopo è impossibile rompere l'amicizia con un cane fedele, e darlo via equivale ad un omicidio.

Konrad Lorenz  

-------------------------------------------------------------------------



Se sai aspettare pazientemente in ogni situazione,
Se eviti di lamentarti e di raccontare tuoi problemi,
Se puoi mangiare lo stesso cibo ogni giorno ed esserne grato,
Se tratti i ricchi come i poveri,
Se affronti il mondo senza bugie o inganni,
Se sei capace di rilassarti senza uso di farmaci,
Se riesci a dormire senza l'aiuto di pastiglie,
Se sei privo di qualsiasi pregiudizio su religione, colore, credo politico,

Allora, sei buono QUASI quanto il tuo cane!




Le 10 Preghiere del Cane

1. La mia vita dura circa 10-15 anni al massimo, ogni volta che mi separo da te per me è una sofferenza. Pensaci prima di adottarmi!
2. Sii paziente con me, dammi il tempo di capire cosa vuoi che faccia, la maggioranza delle persone capisce soltanto una lingua, mentre da me si pretende che io ne capisca 2: quella canina e quella umana
3. Fidati di me perché tu sei la mia unica ragione di vita
4. Non restare arrabbiata/o con me a lungo: tu hai il tuo lavoro, i tuoi amici, i tuoi divertimenti, ma io ho soltanto te
5. Parla con me. Anche se io non capisco le tue parole, mi piace ascoltarti e riconoscerei tra mille la tua voce!
6. Sappi che comunque mi tratti, ti perdonerò sempre, ma non potrò mai dimenticare e quel che mi fai mi segnerà per sempre
7. Prima di picchiarmi, ricordati che anche se io potessi difendermi, non sceglierei mai di morderti
8. Prima di sgridarmi perché sono testardo, stanco, o svogliato, chiediti se c'è qualcosa che non va, forse il cibo che mi dai non mi fa bene, oppure sono rimasto per troppo tempo al sole o il mio cuore si sta indebolendo o sta invecchiando
9. Per favore prenditi cura di me quando sarò vecchio, anche tu invecchierai e avrai bisogno di qualcuno che si prenda cura di te e che non ti abbandoni.
10. Quando arriverà il giorno del mio ultimo viaggio, per favore, resta accanto a me. Non dire che non puoi sopportare di vedermi morire, non lasciare che io affronti quel terribile momento da solo. Se sarai al mio fianco sarà più facile per me lasciarti, perché saprò che mi vuoi bene e che stai facendo quel che è più giusto per me.

Ecco amico mio, sono arrivato. Non piangere, non avrò paura di una stupida puntura, tra un attimo mi riposerò per sempre. Se domani sentirai la mia mancanza non dire che non amerai più nessuno come hai amato me, sì, sono stato il tuo miglio
re amico, abbiamo corso, sudato e pianto ci siamo voluti veramente bene e se hai capito quanto sia stato incondizionato e grande il mio amore guardati intorno
ci sarà ancora una palla da tirare a qualcuno che scodinzolerà nel riportartela. ♥

 
Torna ai contenuti | Torna al menu